Osteopatia e cura del mal di testa

Il mal di testa è il più frequente sintomo neurologico: il 50% della popolazione mondiale sperimenta questo disturbo almeno una volta all’anno, il 18% ha un’attacco emicranico almeno una volta nella propria vita e il 52% almeno un episodio di cefalea tensiva. Le forme croniche di mal di testa, estremamente disabilitanti, colpiscono circa il 5% della popolazione generale, esercitando un notevole impatto sulla qualità della vita, le relazioni sociali e l’attività lavorativa. Il trattamento osteopatico, esaminando la complessa interazione fra aspetti fisiopatologici, caratteristiche individuali e contesto ambientale, propone un trattamento individualizzato basato sull’azione di trattamenti manuali e manipolativi ponendo al centro della sua azione la qualità della vita del paziente. La terapia manuale e manipolativa sarà focalizzata al rachide cervicale superiore ovvero le prime due vertebre cervicali (atlante ed epistrofeo), co-responsabili secondo le più recenti evidenze scientifiche di molte cefalee primarie. Durante il trattamento verranno valutate inoltre aree anatomiche in stretta relazione con il mal di testa, saranno insegnati esercizi individualizzati da ripetere ciclicamente, e la persona imparerà così a conoscere e gestire il problema.